Skip to main content

Boulettes di maiale all'amaretto

Un finger suggestivo nella presentazione ed inedito nell’abbinamento dei sapori

Servono:

500 gr. coscia di maiale macinata

2 amaretti secchi

1 uovo

Carota, cipolla, sedano

1 mazzo di asparagi

Fiori di camomilla essiccati

Olio evo

Aglio, miele, sale, pepe

Fiori eduli bio

Mandorle tostate

Come fare:

Per la crema di asparagi:
Preparare del brodo vegetale con carota, cipolla e sedano, unire anche i gambi degli asparagi puliti.
Rosolare in poco olio uno spicchio d'aglio e 250 gr di punte d'asparago( meno qualcuna che servirà per la decorazione e dovrà essere cotta al vapore)
Cuocere qualche minuto, allungare con un mestolo di brodo vegetale.
Prelevare un paio di mestoli di brodo e mettervi in infusione la camomilla.
Una volta ottenuta l'infusione versare sulle verdure e portare a cottura.
Controllare la sapidità, spegnere, frullare.

Per le boulettes :
Lavorare la carne con 2 amaretti secchi sbriciolati, un uovo, sale e pepe.
Ottenere delle polpettine delle dimensioni di una noce, cuocerle in padella bagnando con pochissimo brodo vegetale, devono rimanere morbide e delicate.
Si compone il piatto:
Sporcare il bordo della coppetta con una pennellata di miele, “intingere “ nella camomilla essiccata badando che NON cada all’interno compromettendo la preparazione..
Versare un mestolino di crema agli asparagi e camomilla, con delicatezza aprire le corolle de fiori eduli (pulite ed asciugate) deporre al centro una boulette e lasciare galleggiare sulla superficie..
Finiscono il piatto un paio di punte d'asparago e qualche lamella di mandorla tostata.

Chef Fabiana del Nero

Tagli e Intagli

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy

Altre notizie


Deprecated: htmlspecialchars(): Passing null to parameter #1 ($string) of type string is deprecated in /var/www/vhosts/qbquantobasta.it/httpdocs/modules/mod_articles_thumbnails/mod_articles_thumbnails.php on line 23


Deprecated: Constant FILTER_SANITIZE_STRING is deprecated in /var/www/vhosts/qbquantobasta.it/httpdocs/modules/mod_articles_thumbnails/tmpl/default_bootstrap5.php on line 108

Josko Gravner Condivido l'intervista a Josko Gravner fatta da Sonia Ricci. Davvero tutta da leggere. "Settantadue anni, 60 vendemmie alle spalle, i suoi vini nascono dal tempo dopo sei mesi...

Vai all'articolo