Skip to main content

Ricette dello Chef

Candele con ragu di coniglio

ragu  di coniglio ragu di coniglio Un piatto ideale per il pranzo della domenica in famiglia. Un formato di pasta storico della tradizione del Sud Italia, simile agli ziti. La ricetta è dello chef Salvatore Butticè del Ristorante il Moro di Monza, un luogo che qubì ama per le sue riproposizioni di cucina siciliana, è stata già pubblicata sul mensile cartaceo Qubì. 

Continua a leggere...Candele con ragu di coniglio

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Biscotti in pan di zenzero

biscottini in pan di zenzero di chef Franco Alibertibiscottini in pan di zenzero di chef Franco AlibertiAnche i grandi chef si cimentano nei piccoli teneri natalizi biscotti in pan di zenzero. Qui la ricetta dello chef Franco Aliberti. "Non ho resistito, scrive sulla sua pagina FB,  dovevo assolutamente farli e sono buonissimi.

Biscotti pan di zenzero

Continua a leggere...Biscotti in pan di zenzero

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Chiedi a chef Massimilano Sabinot una sarda d'autunno ed eccola

 

lo chef Massimiliano Sabinot al lavoro lo chef Massimiliano Sabinot al lavoro

Chiedi allo chef Massimilano Sabinot una sarda d'autunno ed eccola. Uno zuf di zucca con yougurt greco e sarde in carpione. Poichè il suo magnifico ristorante Vitello d'oro è sito in Udine, poichè anch'io da udinese non conoscevo i sardoni fino a che non sono sbarcata a Trieste per frequentare l'Università, di sardoni non sapevo alcunchè, come cofounder del #cludeisardoni insieme a Nicola Santini, ho deciso che, ancorchè sarde Pylchardus e non acciughe Engraulis, meritavano la pubblicazione. In carpione è il modo con il quale la lingua italiana definisce il savor. Però ora per i non friulani dobbiamo definire lo zuf (o suf): null'altro che una zuppa morbida di farina di polenta e/o latte, ben mescolata, con altri ingredienti di stagione.  In questo casa la zucca (in friulano coce).  La ricetta è stata presenta a Borgo Nonino di Ronchi di Percoto nell'ambito dell'importante incontro di formazione Mirabilia day Qubì c'era. #ociseioseguiqb

mirabilia day logo mirabilia day logo

 

Continua a leggere...Chiedi a chef Massimilano Sabinot una sarda d'autunno ed eccola

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Millefoglie di sole verdure cotte in terrina di ghisa

terrina dieci verdureterrina dieci verdureAi nostri fan terrine dedico un'altra ricetta dello chef Fabrizio Damiano Casali dell'Hotel Perla di Ravascletto, inesauribile e infaticabile creatore di golose meraviglie a partire dai prodotti della sua Carnia. 

Continua a leggere...Millefoglie di sole verdure cotte in terrina di ghisa

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Terrina di fagiano ai fiori di sambuco, prugne e nocciole

fagiano con prugne e nocciolefagiano con prugne e nocciole

Una ricetta che arriva dalla Carnia, precisamente da Ravascletto, dal nostro collaboratore Fabrizio Damiano Casali, chef dell'hotel Perla. Una rcietta che sembra quasi trascolorare dolcemente dall'estate del solleone alla dolcezza di settembre.  Le preparazioni dette «in terrina» sono una specialità della cucina francese. Riteniamo siano assolutamente da rivalutare perché si possono preparare con un certo anticipo e si servono fredde.

Continua a leggere...Terrina di fagiano ai fiori di sambuco, prugne e nocciole

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Spaghettoni alla salsa piccante di datterini

QBnovembre2020 19QBnovembre2020 19

Spaghettoni calla salsa piccante di datterini, lardo e zucchero bruciato. È una ricetta dello chef Mirko Moglioni del ristorante Alfredo alla Scrofa di Roma. L'abbiamo ripescata per voi dai nostri archivi di q. b. (pubblicata nel novembre 2020).  Sappiamo che di questo ristorante sono celebri le Fettuccine Alfredo, ma vi assicuriamo che anche questi spaghettoni sono all'altezza della fama del locale

Continua a leggere...Spaghettoni alla salsa piccante di datterini

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Spaghettone zucchine e crudo di gamberi rossi

spaghettone zucchine e fiori di zucca timo limone e gamberi rossispaghettone zucchine e fiori di zucca timo limone e gamberi rossiSpaghettone, zucchine romanesche, limone, timo e crudo di gamberi rossi è il nome completo della ricetta del nostro amato ristorante  Cuoco&Camicia di Roma (via di Monte Polacco. Rione Monti). 

Continua a leggere...Spaghettone zucchine e crudo di gamberi rossi

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Hocus pocus ricetta per Halloween di Alessandro Borghese

bottoncini di zucca chef Borghesebottoncini di zucca chef Borghese

HOCUS POCUS: ricetta per Halloween firmata dallo chef Alessandro Borghese.  Dal 22 ottobre al 6 novembre un primo piatto speciale entra nel menù del ristorante AB - Il lusso della semplicità, sia in Milano (via Belisario 3) sia in Venezia (Cannaregio 2040). 

Continua a leggere...Hocus pocus ricetta per Halloween di Alessandro Borghese

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Fettuccine alla Alfredo. I segreti per farle

fettuccine alfredo fettuccine alfredo

Fettuccine Alfredo. Della storia romanzesca e romanzata di questo piatto, di come sia diventato così famoso negli Stati Uniti abbiamo già scritto più volte. Ora è il momento di rivelarvi le varie fasi della ricetta, veri e propri piccoli grandi segreti, secondo le istruzioni del Ristorante Alfredo alla Scrofa di Roma. 

Continua a leggere...Fettuccine alla Alfredo. I segreti per farle

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Petto d'anatra su crema di pecorino romano DOP

petto di anatra su crema di pecorino romano doppetto di anatra su crema di pecorino romano dopRicetta ideata dallo Chef APCI Francesco Scordo per conto del Consorzio Pecorino Romano DOP nell'ambito della promozione europea del prodotto.  

Petto d’anatra cotto a bassa temperatura su crema di Pecorino Romano DOP al sentore di caffè

Ingredienti per 4 persone

 2 petti di anatra

200 g di burro

350 g di Pecorino Romano DOP

200 g di panna da cucina

4 g di caffè in polvere tostato

sale e pepe bianco q. b. 

 

Per guarnire: Crescioni di bieta q. b.

Procedimento

Dividere i petti d’anatra in 4 porzioni. Inserirli nel sacchetto sottovuoto da cottura, aggiungere la metà del burro, salare, pepare e chiudere il sacchetto.

Mettere i sacchetti nel roner a 57 gradi per almeno 4 ore.

Preparare la fonduta di Pecorino Romano DOP portando a ebollizione la panna.

Una volta arrivata a bollore togliere dal fuoco e aggiungere il Pecorino Romano DOP grattugiato.

A cottura ultimata del petto d’anatra, togliere dal sacchetto e adagiare dalla parte della pelle in una padella antiaderente con il burro.

La pelle deve diventare croccante; a questo punto aggiungere la polvere di caffè.

Finitura

Versare nel piatto un paio di cucchiai di salsa di Pecorino Romano DOP, adagiare il petto di anatra scaloppato. Decorare con scaglie di Pecorino Romano DOP fresco e crescioni di bieta crudi.

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy