I migliori oli del Friuli VG

I migliori oli del Friuli Venezia Giulia nello stand Ersa a Olio Capitale

Scoprire e cogliere le peculiarità dei migliori oli del Friuli Venezia Giulia: a Olio Capitale, il salone degli extra vergini di Trieste organizzato da Aries. Con semplici indicazioni di tecnici esperti, all’interno dello stand dell’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale Ersa vengono fatte apprezzare le caratteristiche di varietà autoctone come la Bianchera, la Carbona e la Monticula originarie dell’altopiano del Carso oppure le slovene Drobnica  e Cernica o ancora la Gorgazzo preveniente dalla zona pedemontana dell’area pordenonese.

A livello regionale, la coltura dell’olivo ha registrato, a partire dagli anni Novanta, un incremento di interesse sia a livello professionistico che soprattutto hobbistico sull’intero territorio regionale. Dai 30 produttori presenti nella sola provincia di Trieste, alla fine degli anni Ottanta si è passati agli attuali 400 sparsi in tutta la regione.

In Friuli Venezia Giulia, la coltivazione dell’olivo individua un settore di estrema importanza non solo per l’integrazione al reddito che garantisce a molte aziende agricole, ma anche per l’estrema rilevanza che riveste sotto il profilo ambientale e paesaggistico, prevalentemente nei comuni del Carso.

 L’elevato quanto indiscusso livello di eccellenza raggiunto in così breve tempo dall’olio regionale ha portato alla necessità di tutelare la qualità dell’olio vergine ed extra vergine di oliva destinato al consumo diretto attraverso l’organizzazione di campagne rivolte alla sensibilizzazione di consumatori e operatori soprattutto dei settori della ristorazione e del turismo (ristoratori, gestori di agriturismo, albergatori) alle caratteristiche chimico-fisiche e organolettiche dei diversi tipi di olio di oliva, come anche di indirizzare i produttori verso un miglioramento qualitativo della produzione primaria e del risultato dei processi di trasformazione e di filiera.

Suggerimenti sugli abbinamenti con la gastronomia dei prodotti regionali sono proposti a Olio Capitale dall’Unione cuochi del Friuli Venezia Giulia nella Scuola di Cucina diretta da Emilio Cuk. Tra i piatti presentati una tartare di Pezzata Rossa, condita con olio monovarietale di Bianchera prodotto nella zona di Trieste, abbinata ad un Friulano giovane della vendemmia più recente, contraddistinto da un’acidità leggera e un bouquet aromatico capace di esaltare le caratteristiche specifiche dell’olio autoctono.

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy

Altre notizie

Buongiorno, Invio in allegato il comunicato stampa relativo a Bloom Coffee Circus, il campus didattico di Bloom Coffee School, che per la sua nona edizione vola in Sicilia per una settimana di full...

Vai all'articolo