Skip to main content

Torta morbida con le pesche

Un'altra ricetta dolce in arrivo dal blog La cucina (im)perfetta. In materia di dolci, ci scrive orecchini di perle,  ho l’impressione che alla fine lo stile “torta della nonna” sia il più apprezzato in famiglia. Per cui, mi sono cimentata nella realizzazione di una torta sui generis. Semplicità e sofficità, unite

 

alla freschezza della frutta estiva, sembra abbiano soddisfatto anche i palati più esigenti ! La consistenza é risultata essere simile a quella del pan di spagna, merito degli albumi montati a neve e delle mie manine esperte :-) La ricetta originale, tratta dal quaderno di cucina - La ciliegina sulla torta - di Repubblica, prevedeva altre dosi degli ingredienti e le ciliege al posto delle pesche. Ma sapete che io amo variare. E a dirla tutta, così, con quel gusto un po’ acidulo della pesca, l’ho trovata alquanto interessante!

Ingredienti:
200 g di farina “00”
180 g di zucchero
3 uova
120 g di burro
80 g di olio di semi
400 g di pesche
3/4 di una bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
zucchero a velo


Procedimento:
Ho tagliato il burro a pezzetti e l’ho messo in una terrina perché si ammorbidisse, quindi l’ho lavorato con lo zucchero. Ho incorporato i tuorli al composto, poi ho unito la farina e il lievito. Ho montato a neve gli albumi, vi ho aggiunto un pizzico di sale ed ho versato il tutto nella terrina, mescolando dal basso verso l’alto. Ho ricoperto la tortiera con carta forno ed ho versato sul fondo metà del composto, quindi parte delle pesche sbucciate e tagliate a tocchetti. Infine ho ricoperto con il restante impasto e le altre pesche. Ho cotto in forno a 180° per circa 40 minuti. Una volta raffreddato il dolce, l’ho spolverizzato con lo zucchero a velo.


  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy