Torta di mele limone e semi di papavero

Questa torta nasce dalla voglia di combinare una torta di mele con una al limone e semi di papavero. Volevo vedere la soffice nuvola bianca con i puntini neri coperta da ventagli di mele e granella di nocciola. Ed ecco qui il risultato di questa insolita unione! La torta non è molto alta per permettere alle mele di contribuire in modo forte, lo zucchero è di canna grezzo, quindi scurisce in cottura ma, se volte che la torta resti chiara, potete sostituirlo con sciroppo d’agave o con succo di mele. I semini rendono la torta croccante, le mele e il limone si sposano alla perfezione, le mandorle danno quel tocco in più! Alessandra Agosto. Il mio blog è golositavegane.blogspot.it


Ingredienti


  • 4 mele
    - 100 g di olio riso
    - un pezzetto di banana
    - 50 g di semi di papavero (ne potete mettere anche di meno)
    - un limone
    - 75 g di zucchero di canna grezzo (o altro dolcificante chiaro)
    - sale all’ibisco
    - 200 g di farina 2 (semi integrale)
    - 4 g di lievito
    - 110 g di yogurt di soia
    - 40 g di panna di soia
    - sciroppo di tarassaco
    - nocciole

Preparazione 

  1. Schiacciate con una forchetta la banana e mescolatela con l’olio, i semini, il succo e la buccia grattugiata del limone, lo zucchero e un pizzico di sale (quello all’ibisco è perfetto per i cibi agrumati).
  2. Mescolate bene e aggiungete la farina con il lievito (volendo potete metterne anche un pochino in più), lo yogurt e la panna. Mescolate bene fino a ottenere una crema senza grumi.
  3. Mettete l’impasto in una teglia per torte (la mia aveva il diametro di 20 cm e me ne avanza un po’ per una piccola cocottina da 10 cm) con carta da forno bagnata, strizzata e oliata.
  4. Tagliate a quarti le mele, pelatele e togliete il torsolo, quindi fate delle incisioni per il lungo, mettele sopra l’impasto con le incisioni verso l’alto e infornate a forno già caldo a 180 °C per 45’ (controllare sempre con lo stecchino).
  5. Quando è pronta tiratela fuori dal forno, spennellatela con un’emulsione fatta con un goccio di succo di limone e lo sciroppo di tarassaco e cospargetela di nocciole frantumate al mortaio. Aspettate che diventi tiepida o fredda e gustatela!


Con questa ricetta partecipo al contest "Le mele nel piatto" riservato a blogger di Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Trentino, Lombardia, Carinzia, Slovenia, Contea dell'Istria croata e promosso dalla rivista qbquanto basta FVG in collaborazione con la Pro Loco di Pantianicco.

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy