Flash News!

Bando per acquistare terra pubblica

IMAGE

A dicembre 8mila ettari di terreni pubblici in vendita. Bando riservato ai giovani sotto i 40 anni. 46% seminativo, 4% agrumeto, 24% prati e pascoli,...

Read More...

Teo Musso e Renato Bosco riaprono insieme Baladin Milano

IMAGE

Teo Musso, maestro della fermentazione e Reanato Bosco artista della lievitazione riaprono insieme il Baladin Milano per una nuova avventura Salva

Read More...

20 anni, una bella età per una vacca da latte

IMAGE

Si chiama Cile e ieri 4 novembre 2017 ha compiuto 20 anni. È in buona salute e produce ancora 10 chilogrammi di latte al giorno. Per una vacca è...

Read More...

Ribolla gialla esclusiva FVG

IMAGE

La Ribolla gialla sarà rivendicabile anche come Igt solo in Friuli Venezia Giulia, ora anche in provincia di Udine dove prima non era possibile. Lo...

Read More...

Tasting Lagrein: i vincitori

IMAGE

Ad Autochtona a Bolzano la degustazione comparativa “Tasting Lagrein”, con oltre 70 etichette di Lagrein, vitigno autoctono dell’Alto Adige...

Read More...

A Capriva Calici di stelle è cominciato al mattino

La qualità dall'uva al bicchiere. E' stato questo il messaggio che ha voluto trasmettere questo evento estivo, organizzato dal Comune di Capriva  con il Sindaco Daniele Sergon e i suoi collaboratori. A Capriva del Friuli “Calici di Stelle” 2017 è iniziato sabato 5 agosto già al mattino presto, con una passeggiata di un gruppetto di wine lovers tra i filari di uve ormai prossime alla vendemmia. Prima nei vigneti di Pinot Grigio della famiglia Felluga a #Russiz Superiore, dove siamo stati accolti dal titolare Roberto Felluga e poi in quelli del Sauvignon della vicina azienda #Schiopetto. Qui Mario Schiopetto diede inizio alla moderna concezione vitivinicola dell’intera regione FVG, qui ancor oggi si sperimentano e si portano avanti le più avanzate tecniche di potatura e gestione del vigneto. Siamo stati accompagnati nelle vigne di diverse età dal tecnico David Wind, della Simonit & Sirch “preparatori d’Uva”, che ci ha mostrato e spiegato le tecniche di potatura che da diversi anni stanno sperimentando per arginare malattie come per esempio il mal dell’esca, quest’anno particolarmente presente, in modo da ottenere così uve sempre più sane.

Uno dei responsabili di campagna, Romeo Pozzetto, ha poi approfondito le notizie sulla morfologia del terreno e sulle caratteristiche pedoclimatiche di questa zona così vocata. La mattinata si è conclusa assieme a Marco Fragiacomo, preside dell’istituto agrario “G.Brignoli” di Gradisca d’Isonzo, con la presentazione e la  degustazione dello spumante M.C. “EMOPOLI”, prodotto dagli studenti della scuola, seguiti dall'enologo Alessandro Dal Zovo.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Ricette


TUTTE
LE RICETTE

QbJunior


QB
JUNIOR

LifeStyle

eventi
LIFE
STYLE