Flash News!

Valorizzazione dell'oliva Itrana

IMAGE

L'oliva cultivar Itrana protagonista di un convegno a Roccasecca dei Volsci (LT)  sabato 16 sicembre, dalle 10:00, al Museo dell’Olio e delle...

Read More...

L'Irpinia brinda al riconoscimento ministeriale

IMAGE

L’Irpinia brinda al riconoscimento ministeriale ottenuto dal Consorzio di Tutela dei Vini. “Libiamo ne’ lieti calici” è il titolo della...

Read More...

Gli olivicoltori vincitori a Cori

IMAGE

52 Campioni di olio extravergine di oliva prodotti nel comprensorio comunale si sono confrontati al 5° Concorso “L’olio delle Colline a Cori”....

Read More...

Stolvizza si veste a festa per Natale

IMAGE

  Già pronti il "Percorso Natale - Presepi per le vie", accesa la grande Stella, posizionato il Presepe con sagome in legno a grandezza d'uomo...

Read More...

Lacus Timavi risorgive del Timavo

IMAGE

Il 13 dicembre 2017 alle 18 presentazione alla Biblioteca del Comune di Monfalcone del nuovo numero di Atti e Memorie, che la Commissione Grotte E....

Read More...

Le giornate del Pinot nero a Egna con verticali e concorso

LE GIORNATE DEL PINOT NERO PIÙ INTERNAZIONALI CHE MAI, CON UNA SPETTACOLARE VERTICALE E CON LA NUOVA ZELANDA QUALE NAZIONE OSPITE
L'appuntamento è dal 6 all’8 maggio a Egna e Montagna (BZ). La manifestazione rende omaggio al nobile vitigno con degustazioni guidate, una verticale sopraffina e un centinaio di Pinot nero da tutto il mondo ai banchi d’assaggio.
Come ogni anno, il confronto avviene su un’annata ben precisa. Per questa edizione tutti i vini saranno del millesimo 2014. Quindi, dato l’andamento assai particolare dell’annata, si tratterà di una ulteriore interessante sfida per esperti, enologi e vignaioli che da tutta Italia, e dai paesi di lingua tedesca, accorrono all’evento per  soddisfare curiosità e cercare risposte.

Questo il programma messo a punto dal Comitato Organizzatore, capitanato ora da una giovane produttrice locale, Ines Giovanett.

SABATO 6 MAGGIO, alle 16, si inizia scon la VERTICALE DI POMMARD 1ER CRU GRAND CLOS DES EPENOTS, MONOPOLE DEL DOMAINE DE  COURCEL. ANNATE 2014-2013-2010-2008-2007-2003-1999. Con il racconto di Giampaolo Gravina si va alla scoperta di un terroir tra i più prestigiosi della Côte de Beaune: un Premier Cru di Pommard nell'affascinante degustazione verticale di sette diverse vendemmie, tutte firmate e   interpretate da un vigneron di talento come Yves Confuron.
 
Giampaolo Gravina è autore, insieme a Camillo Favaro, dell'unico testo in lingua italiana dedicato alla Borgogna del vino: VINI E TERRE DI BORGOGNA (immagini di Maurizio Gjivovich, ArteVino Editore). La nuova edizione di questo volume, profondamente ampliato e rinnovato, è prevista per l'estate 2017. (In lingua italiana. Posti limitati, necessaria la prenotazione)

 
DOMENICA 7 MAGGIO, alle 9.30, DEGUSTAZIONE GUIDATA di Pinot nero della NUOVA ZELANDA, nazione ospite del 2017. Una delle poche zone ad alta vocazione fuori del territorio d’origine del pinot nero, che negli ultimi vent’anni ha sviluppato un trend molto positivo dal punto di vista sia della qualità che della produzione. Sei saranno le aziende presenti con i loro prodotti, in rappresentanza di tutte le zone più interessanti dell’isola, da Wairapa a Malborough a Central Otago. Condurrà la degustazione l’enologo Jeffrey Chilcott, ambasciatore del Pinot nero neozelandese in Italia.  (In lingua italiana e tedesca. Posti limitati, necessaria la prenotazione)

DOMENICA 7 e LUNEDÌ 8 MAGGIO dalle 13 alle 21, sarà la volta dei BANCHI D’ASSAGGIO dedicati al pubblico innamorato del Pinot nero. Un centinaio saranno i Pinot nero, annata 2014, pronti per essere versati nei calici e indagati con gli occhi e il palato. Una sessantina fra loro sono i Pinot nero italiani provenienti da varie regioni e come ogni anno alcune decine sono quelli stranieri. Diversi saranno i continenti e le nazioni rappresentate: l’Europa con Francia, Austria, Germania, Svizzera, Ungheria e Rep. Ceca e poi il continente americano con USA, Cile, Argentina e infine l’Oceania con la Nuova Zelanda.
 
CONCORSO NAZIONALE DEL PINOT NERO
Il 6 e 7 aprile si svolgerà la degustazione ufficiale che stabilirà la classifica finale di questa XVIª edizione del Concorso. Sono una sessantina i Pinot nero in competizione: saranno valutati alla cieca da una severa Commissione d’assaggio composta da 40 degustatori scelti fra enologi, enotecnici, operatori e stampa del settore vitivinicolo, suddivisi in 20 tavoli. Le due impegnative giornate di assaggi saranno coordinate da Ulrich Pedri del Centro Sperimentale Laimburg, la struttura che ha ideato il metodo di degustazione applicato: ogni coppia darà un giudizio per ogni vino degustato, i 20 giudizi verranno elaborati da un software ad hoc, e i vini con un punteggio superiore agli 80 punti (al massimo 15 vini) verranno ri-degustati il giorno successivo per stabilire il vincitore.

Info in breve:
Date: sabato 6, domenica 7 e lunedì 8 maggio 2017
Luoghi: banchi d’assaggio - sala culturale “Haus Unterland” - Largo Ballhaus 2, Egna (BZ)
              altri appuntamenti - sala culturale “J. Fischer” – via S.Bartolomeo 15, Montagna (BZ)
Orario banchi d’assaggio: domenica 7 e lunedì 8 maggio 2017, dalle 13 alle 21
Annata in degustazione: 2014
Ingresso giornaliero banchi d’assaggio: € 20,00     

PRENOTAZIONI APPUNTAMENTI
I posti sono limitati. Le prenotazioni vanno effettuale DAL 1 APRILE QUI e dovranno essere confermate dal pagamento della quota di partecipazione.





Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Ricette


TUTTE
LE RICETTE

QbJunior


QB
JUNIOR

LifeStyle

eventi
LIFE
STYLE