Flash News!

Calendario AIDO 2018 a Ippoliti

IMAGE

È stato consegnato a Roma a Ippoliti il calendario AIDO FVG 2018 dedicato a Susanna Damele a quattro anni dalla scomparsa. Ippoliti ha affermato...

Read More...

Bando per acquistare terra pubblica

IMAGE

A dicembre 8mila ettari di terreni pubblici in vendita. Bando riservato ai giovani sotto i 40 anni. 46% seminativo, 4% agrumeto, 24% prati e pascoli,...

Read More...

Il premio Vinarius Territorio ai Colli Euganei

IMAGE

Il primo Parco Regionale del Veneto si aggiudica il riconoscimento del 7 premio al territorio dell'Associazione delle Enoteche Italiane al Merano...

Read More...

Teo Musso e Renato Bosco riaprono insieme Baladin Milano

IMAGE

Teo Musso, maestro della fermentazione e Reanato Bosco artista della lievitazione riaprono insieme il Baladin Milano per una nuova avventura Salva

Read More...

ANDREA CICCOLELLA CAMPIONE DEL MONDO DI TIRAMISU

IMAGE

Bellunese di Feltre, 28 anni, operaio in Luxottica, Andrea Ciccolella ha vinto fra i 720 partecipanti, con la ricetta tradizionale fatta di...

Read More...

Orange Wines

Il primo documentario sugli Orange Wines



Presentato in anteprima nazionale a La Montecchia (Padova) Skin Contact: Development of an Orange Taste. Il documentario sugli orange wines dura trenta minuti, è firmato da Laura Michelon e Mike Hopkins e prodotti da Bottled Films, per raccontare come nascono i vini bianchi sottoposti a macerazione sulle bucce. Documentario che arriva in Italia dopo la premiere a Londra dello scorso 19 aprile e che vede il produttore di Oslavia Joško Gravner fra i protagonisti del progetto.
Skin Contact: Development of an Orange Taste prende in esame la storia degli orange wines, partendo proprio da quando, nel 1997, Gravner inizia a lavorare su un nuovo modo di fare vino in Italia, producendo un vino bianco lasciato a fermentare assieme alle bucce per un lungo periodo di tempo. Una scelta che nel 2001 evolve nella vinificazione in anfora. Dopo un viaggio in Georgia Joško sceglie la modalità classica del Caucaso, quella della zona dei Kakheti, che prevede grandi anfore in terracotta interrate. È un ritorno al passato, ma soprattutto un forte balzo nel futuro, tant'è che molti da quel giorno lo seguono nella sua idea di riportare il vino al suo significato originario. Come Angiolino Maule e Daniele Piccinin, assieme a Gravner nel film, legati a Joško da una sorta di filo rosso che attraversa le regioni e le generazioni.

La proiezione si è svolta giovedì 9 giugno 2016 alla Montecchia di Selvazzano Dentro (PD) e per l'occasione Massimiliano Alajmo ha creato un menu abbinato ai vini dei tre produttori.

Potrebbe interessarti anche

Skin Contact: intervista agli autori del documentario sugli Orange Wines Laura Michelon e Mike Hopkins

 

Il trailer è visibile QUI.

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Ricette


TUTTE
LE RICETTE

QbJunior


QB
JUNIOR

LifeStyle

eventi
LIFE
STYLE