Flash News!

Donne dell'Olio a Olio Capitale 2018

IMAGE

L'Associazione Nazionale Donne Dell'Olio parteciperà attivamente a Olio Capitale a Trieste 12° Salone degli Oli Extra Vergini Tipici e di Qualità

Read More...

Che anello di cavolo

IMAGE

Lo chef Giuliano Baldessari del ristorante Aqua Crua lo ha proposto nel menu di San Valentino, a noi che single siamo piace anche in occasione di San...

Read More...

Conservare gli alberi antichi

IMAGE

"Conservare gli alberi antichi - Custodi del futuro paesaggio" è il titolo di un'interessante incontro promosso da Italia Nostra e Società...

Read More...

Il giorno del turismo enogastronomico

IMAGE

  Oggi 11 febbraio 2018 alla Bit di Milano in una ricca declinazione di incontri si parlerà di trend, tendenze e protagonisti del turismo...

Read More...

Anteprima del XIV rapporto sul turismo del vino in Italia

IMAGE

ANTEPRIMA DEL XIV RAPPORTO SUL TURISMO DEL VINO IN ITALIA. Martedì 13 febbraio 2018 alle 17 a Milano nell'ambito della BIT, AREA REGIONE...

Read More...

Festa della proprietà collettiva a San Gervasio di Carlino

Riceviamo e volentieri pubblichiamo: Un altro modo di fare economia nella Bassa. La Festa regionale della Proprietà collettiva si conclude a San Gervasio di Carlino. La proiezione del racconto per immagini “Tra Terra e Acqua”, che illustra le vicende della Proprietà collettiva di Massenzatica (Ferrara), venerdì 24 novembre 2017, introdurrà l’ultimo appuntamento della Festa. La serata culturale è in programma alle 20.30, nel nuovissimo Centro civico “Sarvâs”, a cura della locale Amministrazione dei Beni frazionali, che festeggia 40 anni di operatività. Il documentario “Tra Terra e Acqua”, diretto da Pino Iannelli e Concetta Fratto per il produttore “Lastcam”, introdurrà il confronto su “Un altro modo di fare economia in pianura”. Per l’occasione, arriverà a San Gervasio Carlo Ragazzi, presidente del “Consorzio degli Uomini di Massenzatica”, che illustrerà l'attività delle 600 famiglie delle Comunità di Monticelli e Massenzatica, il “Cum” che gestisce ben 350 ettari di fertili campagne collettive, strappate al mare e al fiume Po grazie a secolari interventi di bonifica, avviati nel Medioevo. L’esperienza emiliana sarà messa a confronto con le potenzialità delle Proprietà collettive della Bassa friulana, chiamate a una più grande responsabilità e a stimolanti prospettive, dopo l’approvazione della Legge statale “Norme in materia di Domini collettivi”. La serata sarà condotta da Gisberto Mian.

 

Salva

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Ricette


TUTTE
LE RICETTE

QbJunior


QB
JUNIOR

LifeStyle

eventi
LIFE
STYLE